Domande Acqua Alcalina Kangen (FAQ)

Acqua Alcalina Kangen

Domande frequenti su Acqua Alcalina Kangen

Lo stato delle acque cambia quando vengono riscaldate o refrigerate?

Le acque non cambiano quando vengono riscaldate o refrigerate. Se riscaldate, l’ORP (potenziale di ossido riduzione) e il pH non cambiano.

Se raffreddate, l’ORP cambia mentre il pH rimane invariato fino ad un massimo di una settimana.

Dipende anche dal tipo di acqua del rubinetto.

Perché Acqua Kangen a volte ha odore?

Perché Acqua Kangen contiene vari sali minerali.

Gli impianti di acqua ionizzata Kangen sono progettati per gestire una quantità forfettaria di minerali.

Quando si adoperano gli ionizzatori Kangen per la prima volta, impostare l’apparecchio su acqua neutra (pH 7.0) e far scorrere per due o tre minuti.

Alcuni minerali contenuti in Acqua alcalina Kangen:

Ca (calcio), Mg (magnesio), Na (sodio), K (potassio) e altre sostanze nutrienti presenti negli alimenti e nell’acqua.

I minerali presenti nell’acqua sono ottimi per la salute.

Senza anidride carbonica

Alcuni preferiscono bere acqua contenente anidride carbonica, che però tende ad avere livelli di pH più bassi.

Meno anidride carbonica è contenuta nell’acqua, meglio è per la salute.
 

Proprietà antibatterica

Gli apparecchi di acqua ionizzata Kangen producono acqua destinata al consumo quotidiano, quindi devono avere capacità antibatteriche.

Richiedi un preventivo Gratuito e Personalizzato senza impegno e ricevi in omaggio il DVD Acqua Kangen, gli audio del Dott. Francesco Oliviero e l’Ebook sugli Usi di Acqua Alcalina Kangen.

acqua alcalina








New Graphic


Acqua Alcalina Kangen può essere usata per assumere medicinali?

Acqua alcalina Kangen è perfetta per bere e cucinare, non per l’assunzione di farmaci.

Il ministero della Sanità, del Lavoro e del Welfare Giapponesi danno le seguenti indicazioni:

Non assumere farmaci con acqua acqua alcalina.

Consultare un medico od un farmacista se si provano sintomi anomali o se l’assunzione continuata non sembra portare benefici.

Questo perché l’efficacia dei farmaci assunti con Acqua alcalina non è stata ancora testata.

Il livello di pH degli acidi dello stomaco è di circa 1.8, i farmaci vengono prescritti in base a questi valori, per permettere che abbiano effetto una volta attraversato lo stomaco.

Per far si che il farmaco agisca con efficacia è consigliabile far passare un po’ di tempo fra la sua assunzione e acqua alcalina Kangen

Quanto influisce l’acqua grezza di rubinetto sull’Acqua Alcalina?

Il tipo di acqua di rubinetto influisce sulla qualità dell’acqua ionizzata e dell’acqua acida prodotta mediante elettrolisi.

Poiché la pressione dell’acqua influisce sulla sua qualità, è importante regolarla e controllare periodicamente il livello di pH.

Quali sono i benefici derivati dal bere Acqua Kangen?

I benefici legati al consumo di Acqua Kangen sono molteplici.

Contiene un gran numero di minerali indispensabili per il corpo umano.

Ha un altissimo potere idratante.

Grazie alla sua microstruttura molecolare esagonale è in grado di penetrare in profondità nelle cellule e nei tessuti, idratando completamente l’organismo.

Aiuta ad eliminare le tossine ed i rifiuti acidi.

Regola e stabilizza l’equilibrio acido basico del corpo.

Permette un consumo regolare e quotidiano di acqua senza dover provare la sensazione di gonfiore o pesantezza tipico delle acque morte o piene di conservanti e metalli pesanti.

Cos’è l’effetto Mengen derivato dal consumo di acqua alcalina?

A seconda di come viene bevuta acqua alcalina Kangen e in relazione al soggetto è possibile, anche se molto raramente, provare stitichezza o diarrea i primi giorni. Questo è anche noto come effetto Mengen.

Sono sintomi derivati sia dalla disintossicazione che dagli effetti che l’acqua ionizzata Kangen ha sull’organismo.

In questo caso è consigliabile ridurre la quantità di acqua nei primi giorni.

Una volta che i sintomi si sono ridotti, è bene ritornare alla quantità iniziale di consumo quotidiano di acqua alcalina.

Effetto Mengen

Il corpo può accusare sintomi di apparente malessere dopo una cura o un processo terapeutico. Il termine tecnico è effetto Mengen.

Si tratta di una risposta naturale del fisico che cerca di tornare alla normalità dopo un determinato trattamento, operazione di pulizia e disintossicazione.

Che cosa è l’acqua di bellezza (acqua acida) e l’acqua acida forte?

L’acqua ionizzata acida ha un pH di circa 5.5 – 6.5, mentre l’acqua ionizzata acida forte un valore inferiore al 2.7

Il ministero della Sanità, Lavoro e Welfare Giapponese hanno certificato l’acqua acida come astringente.

L’acqua acida forte possiede eccellenti caratteristiche antibatteriche e viene utilizzata per pulire superfici domestiche, rimuovere pesticidi, sostanze chimiche ed altre impurità dagli alimenti.

Astringente

L’acqua acida funziona come astringente per tonificare la pelle.

“Acqua astringente” si riferisce all’acqua acida usata in estetica.

Come faccio a utilizzare Acqua Kangen per la cura estetica?

Specialmente in inverno quando l’aria è molto fredda, la cura della pelle diventa importante, altrimenti diventa secca e ruvida, classici sintomi di scarsa cura della cute.

I fluidi dell’organismo hanno un ruolo importante nel mantenere la giusta temperatura corporea e la salute della pelle.

Bere Acqua Kangen aiuta a mantenere la pelle liscia ed in salute.

È importante mantenere il pH della pelle tra il 5.0 ed il 6.0, per questo si consiglia di spruzzare acqua acida sul corpo ad intervalli regolari durante il giorno.

Nel periodo invernale fare il bagno in acqua acida aiuta a preservare l’umidità della pelle.

Si consiglia inoltre di alimentarsi con verdura, frutta e cibi ricchi di vitamine A, C, E.

Trattare la pelle con acqua Kangen di bellezza ti permette di averla sempre liscia e giovane.

Quanto tempo si conserva Acqua Alcalina Kangen?

Dei 5 tipi di Acqua Kangen, quella potabile è consigliabile che venga consumata fresca.

Si consiglia di tenere l’acqua alcalina in frigorifero per non più di 4-5 giorni.

L’ideale sarebbe conservare l’acqua in bottiglie scure per non fa passare la luce, e mantenerle in un luogo fresco e buio; il frigorifero è perfetto.

Per gli altri tipi di acqua, compresa quella acida, questo non è necessario.

Esistono delle regole per bere Acqua Alcalina Kangen?

Non ci sono regole fisse inerenti la quantità ed il come bere acqua Kangen.

È consigliabile assumere circa 30 ml di acqua alcalina Kangen per Kg di peso corporeo.

Come iniziare a bere Acqua Alcalina Kangen?

È consigliabile iniziare da un livello basso di pH (8.5) e gradualmente aumentarne la quantità.

Dopo l’assunzione regolare per circa due settimane alzare il livello di pH a9.0. Dopo le successive due settimane alzare al livello di pH 9.5.
Questo a seconda delle esigenze e della condizione fisica.

Per i bambini e gli anziani è bene partire in maniera più graduale con tempi più lunghi.

Nel caso dei bambini di età inferiore ad una anno non si consiglia l’uso di acqua alcalina. Il movimento intestinale dei neonati è differente da quello degli adulti.

Acqua alcalina Kangen inoltre non deve essere usata per il latte in polvere dei neonati.

Informazioni base sul pH http://it.wikipedia.org/wiki/PH

Alcune particelle bianche a volte fluttuano nell’acqua alcalina. Cosa sono?

Sono semplicemente sali minerali che si cristallizzano attraverso l’elettrolisi. Anche se sembrano corpi estranei, questi cluster sono ottimi per la salute.

Cos’è quella patina bianca che si forma sulle bottiglie di vetro?

È il risultato dei gas derivati dall’idrogeno attivo che viene rilasciato nella camera di elettrolisi e non rappresenta assolutamente un problema.

E’ stata effettuata una ricerca sull’idrogeno rilasciato nell’acqua alcalina trattata attraverso elettrolisi, ed è stata presentata al Meeting Functional Water Association in Giappone alla fine del 2002

E’ riportato che Acqua Ionizzata Kangen è efficace nel contrastare l’ossidazione dei lipidi nel corpo.

Inoltre al suo interno è presente idrogeno disciolto allo stato colloidale che presenta un quantità maggiore di idrogeno attivo.

Vi sono particolari precauzioni per l’uso degli ionizzatori Kangen nelle regioni fredde?

Gli impianti di acqua ionizzata Kangen sono stati progettati per essere utilizzati ovunque.

Tuttavia è bene adottare qualche accorgimento.

Quando si chiude il flusso dell’acqua, gli apparecchi di acqua ionizzata Kangen attivano un sistema automatico di drenaggio, ovvero drenano l’acqua residua attraverso il tubo grigio, garantendo in tal modo che l’acqua non venga depositata all’interno dell’apparecchio.

Sebbene non ci siano mai state segnalazioni in tal senso o guasti causati da congelamento, è bene sapere che se l’acqua acida viene  lasciata nel serbatoio intenzionalmente, sollevando il tubo o posizionandolo più in alto rispetto alla parte inferiore per motivi di spazio, il sistema automatico di drenaggio non funziona, e l’acqua al suo interno, se l’ambiente è estremamente freddo, potrebbe congelare.

Acqua Alcalina Kangen è un potente antiossidante

Richiedi tutte le informazioni sui modelli Acqua Alcalina Kangen

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.